Eventi

«Agosto 2018
LunMarMerGioVenSabDom
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

stampa

Libertè, siamo tutti CHARLIE

( parole chiave: )
09/01/2015 - 19:35
L'intolleranza criminale contro le libertà d'espressione sono retaggi del più becero feudalismo sociale. L'attacco al giornale satirico Charlie Hebdo da parte di fanatici alquadesti è stato scioccante, non solo per la brutalità del gesto ma per l'assoluta gratuità violenta contro chi semplicemente esprime idee. Possiamo essere d'accordo o non d'accordo, tuttavia dobbiamo rispettare il confronto e il dibattito che ne consegue: chi usa la violenza anche verbale contro le idee è un terrorista quanto questi squilibrati che hanno ucciso 12 persone solo perchè un settimanale satirico ha liberamente ed intellettualmente scherzato con il fuoco del radicalismo islamico: è inaccettabile!!!  Non è, quindi, in gioco solo la libertà di esprimere le opinioni, è in gioco la trasparenza delle istituzioni che si può garantire solo con l'accettazione del confronto dialettico. Le matite torneranno dunque a preservare i valori più sacri che si possono avere: la propria indipendenza di scelta. Questa strage è solo cupa esibizione di intolleranza che si maschera con colori religiosi, perchè non colpisce solo il mondo occidentale ma anche il mondo mussulmano come è successo nelle scuole pachistane di Peschar. Anche in quella occasione gli studenti sono tornati in aula con l'unica arma di massa: la propria penna!
leggi tutto »

Ah già.. in Italia

( parole chiave: )

«In quale paese un leader sopravviverebbe a un voto di sfiducia dopo essere stato accusato di accordi con la Russia su questioni energetiche, legami con Cosa Nostra, acquisto di voti in parlamento, abuso di potere per far rilasciare una giovane coinvolta in giochi erotici chiamati bunga bunga? E tutto in soli due mesi?».

Così scrive il sito del Guardian. Articolo esteso qui. Ma si sa.. all'estero proprio non ci capiscono. Provinciali, loro..

La grande alluvione: cosa è successo, come finirà, come è stata raccontata

( parole chiave: )
15/11/2010 - 20:30
15/11/2010 - 23:30

 per confermare la partecipazione è sufficiente registrarsi sul sito www.nordesteuropa.it alla sezione 'eventi' 

L'Italia in presa diretta - a Thiene Riccardo Iacona

( parole chiave: )
04/11/2010 - 20:30
04/11/2010 - 23:00

Originariamente previsto per venerdì 22 Ottobre, l'incontro con Riccardo Iacona (giornalista e presentatore di Presa Diretta su RaiTre) per la presentazione del suo libro "L'Italia in presadiretta" è stato rimandato a causa di un impegno improvviso dell'autore.

La serata (su iniziativa dell'Associazione Culturale ''Le Colline'' di Bassano) è quindi fissata per giovedì 4 Novembre alle ore 20.30 in sala borsa presso l'Associazione Commercianti di Thiene in via Montello.

Il lavoro di Iacona ripercorre da Nord a Sud la situazione dell'Italia attraverso gli occhi del giornalismo d'inchiesta sulle lacune e le ingiustizie di questo paese: dalla privatizzazione dell'acqua alla ricostruzione dell'Aquila, dal nucleare alla giustizia, dalla scuola alla situazione femminile in Italia, all'evasione fiscale.
leggi tutto »

una Domenica "Internazionale" a Ferrara/2

( parole chiave: )
03/10/2010 - 10:00
03/10/2010 - 18:30

Ecco il programma di domenica del Festival di Internazionale:
(per info sulle location clicca qui;  per chi non potesse recarsi a Ferrara, ma volesse seguire qualche dibattito da casa è possibile seguire la diretta streaming cliccando qui):


leggi tutto »

Un weekend di caratura Internazionale/2

( parole chiave: )
02/10/2010 - 10:00
02/10/2010 - 23:30

E' iniziata oggi, 1° ottobre 2010, la quarta edizione del festival “Internazionale a Ferrara” (dal 1 al 3 ottobre) organizzato dalla rivista Internazionale, da ARCI Ferrara, Associazione Ferrara sotto le stelle, Comune e Provincia di Ferrara, con la partnership di Medici Senza Frontiere.

Anche quest’anno si assisterà alla costruzione dal vivo di un numero di “Internazionale”, con la presenza di giornalisti, scrittori e redattori che settimanalmente collaborano con la rivista. Alle numerose conferenze di alcuni tra i più prestigiosi intellettuali italiani e stranieri, verranno affiancate iniziative culturali e ricreative, spettacoli teatrali, reading, presentazioni di libri, mostre fotografiche e installazioni.

Una rassegna dei migliori documentari prodotti nell’ultima stagione accompagnerà anche quest’anno la manifestazione. Dopo i successi delle scorse edizioni, il festival si occuperà delle crisi che attraversano il mondo e delle nuove frontiere del giornalismo, cercando sempre di presentare al proprio pubblico realtà che difficilmente trovano spazio nei media tradizionali.
leggi tutto »

Li abbiamo smascherati, ora si dimettano!

( parole chiave: )
 (nella foto sopra un particolare della prima pagina del Giornale di Vicenza di oggi, nel seguito ed in allegato l'articolo completo)


Li abbiamo inchiodati! Ecco il primo pensiero che abbiamo avuto stamattina quando abbiamo aperto il Giornale di Vicenza. Prima pagina subito notizia sul sindaco e assessore, a pagina 9 articolo completo, con tanto di citazione a www.iodemocratico.it.
Bingo! Ma è stato tutto, quasi, troppo facile.

Ci cascano. Ci cascano come polli e nemmeno se ne accorgono. E una volta beccati, piangono. Piangono come bambini, minacciano di chiamare mamma, per farsi difendere. E dopo Bergamo ecco a voi i casi di Breganze e Trissino. Ad ognuno le proprie disgrazie!

leggi tutto »

Ora basta, la Lega Nord prenda posizione! - di Daniela Sbrollini

( parole chiave: )

L’Italia sembra si stia abituando a tutto, ma bisogna ritrovare la forza per indignarsi davanti ad un sentimento nostalgico e neofascista che continua ad emergere all’interno della Lega.
Il primo a lanciare segnali in questa direzione fu l’on. Borghezio, eurodeputato leghista sorpreso a suggerire ad un gruppetto di estrema destra francese le modalità più corrette e utili per accreditarsi nelle comunità locali e accrescere il consenso.

Pochi giorni fa a San Giovanni Bianco (nel Bergamasco) un giovane ventunenne, Consigliere Comunale del Carroccio, pubblica la sua foto su Facebook mentre esibisce un saluto romano circondato da cimeli del ventennio e da una scritta che recita “fascismo e libertà”.
leggi tutto »

Pronta Risposta

( parole chiave: )

Dunque risposta c'è stata, e che risposta!
Avevamo pubblicato mercoledì sera quel triste necrologio in onore del Duce. Avevamo paura si potesse assistere all'ennesimo episodio di revisionismo sottotraccia, snobbato dai più e non replicato o contestato da chicchessia. Invece c'è ancora sentimento resistente in questa Provincia e qualche (tanti, altrochè!) ammiratore della lotta partigiana tutt'oggi vive e lotta insieme a noi!
A pagina 61 (lettere al Direttore) del GdV di ieri si possono leggere le parole nette e responsabili dell'ANPI Vicenza; dell'Istituto Storico della Resistenza di Vicenza; del Segretario Regionale del PD Rosanna Filippin, oltre che la doverosa precisazione da parte di don Graziani (Parrocchia dei Servi di Vicenza che ha ospitato la messa 'in suffragio', e non 'in onore' come invece scritto sull'annuncio del necrologio) e del direttore del GdV.

Il ritaglio che però vi proponiamo è quello che più c'è piaciuto.
Ecco, così la CGIL (brava!) e iodemocratico (che idealmente si associa) risponde a quella nerissima provocazione.
Perché se siamo qui, in un Paese libero e civile, lo dobbiamo a loro: i Partigiani d'Italia. Punto.

leggi tutto »

Ognuno c'ha le sue memorie, evidentemente

( parole chiave: )

 

No, non è uno scherzo.
Una nostra cara amica ci ha spedito questo ritaglio oggi pomeriggio.
Testo dell'email: "volevo solo condividere questa cosa immonda pubblicata oggi tra i necrologi del Giornale di Vicenza.
che merda. non ho altre parole."

Ecco, nemmeno noi abbiamo altre parole.
leggi tutto »

Condividi contenuti