Eventi

«Giugno 2018
LunMarMerGioVenSabDom
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

solidarietà

Granelli di Mozambico a Mason Vicentino

( parole chiave: )
20/07/2011 - 20:30
20/07/2011 - 22:30

"Vi aspettiamo Mercoledì 20 Luglio ore 20.30 in Biblioteca a Mason Vicentino per condividere i due mesi trascorsi a Beira, in Mozambico, attraverso foto e racconti. Siete tutti invitati a partecipare ad una testimonianza per conoscere la Terra del Mozambico e i Progetti che sosteniamo, cogliendo l’occasione del rientro da un’esperienza di volontariato.

 

Un grazie particolare a Granello di Sole Onlus per la collaborazione.

 

Umberta e Chiara"

Ma siamo uomini o caporali??

( parole chiave: )

La notizia è di quelle che agghiacciano. Viene da Inzago (Milano). E, ricordiamolo, dovremmo essere nel 2011, ma il dubbio di esser tornati nel medioevo ha colto più di qualcuno. La notizia la riporta l'edizione milanese di Repubblica.it (clicca qui per leggere la notizia per esteso). Decisione shock alla MaVib di Inzago: "C'è la crisi, licenziate solo le donne".

Leggetela, vi farà accapponnare la pelle. Non solo di per sè la decisione, ma peggio ancora la motivazione: "Così possono stare a casa a curare i bambini", dicono i dirigenti della MaVib di Inzago, produttrice di motori elettrici per impianti di condizionamento. Che poi tanto.. "quello portato a casa dalle donne è comunque il secondo stipendio".

Purtroppo però non è la sola cosa su cui indignarsi e riflettere. Difatti gli uomini, graziati dal provvedimento, dopo aver promesso di partecipare allo sciopero, sono stati incredibilmente assenti. "Al momento di mettere in atto la protesta, arriva la spaccatura. Gli uomini decidono di entrare in azienda e di lavorare regolarmente rompendo la solidarietà con le colleghe".

Uomini? Viene in mente Totò.. che tristezza continua questa Italia

Niente Paura: conoscenza, relazioni e turismo responsabile

( parole chiave: )
25/11/2010 - 19:00
25/11/2010 - 22:30

Cos'è il Pogetto GPL?

Il progetto gpl nasce dal lavoro di rete di diverse organizzazioni formali ed informali effettuato sui temi della partecipazione giovanile, della cittadinanza attiva e del volontariato giovanile. 
leggi tutto »

Tracce di Solidarietà a Bassano - di Elisa Cavalli

( parole chiave: )
09/05/2010 - 00:00
09/05/2010 - 19:00

Ci sono persone che lavorano sottovoce ma che lasciano delle impronte al loro passaggio.
L’Amministrazione Comunale di Bassano
del Grappa, in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Sociali, vuole seguire queste impronte assieme a tutti voi.

Intrecciando percorsi di vita, esperienze di volontariato, momenti d’integrazione culturale, immagini di cittadinanza attiva, si arriva al progetto TRACCE – Giornata della Solidarietà. Un’occasione per la comunità cittadina e per le organizzazioni di volontariato di incontrarsi e conoscersi.

Per questo DOMENICA 9 MAGGIO, in Piazza Libertà e in Piazza Garibaldi, dalle ore 9 alle 19 saranno allestiti degli spazi espositivi curati dalle Associazioni per far conoscere le attività che esse svolgono nei settori della solidarietà, dell’animazione, della tutela della salute, dell’accoglienza e di ogni altro campo d’intervento sociale.
leggi tutto »

ognuno per quel che può, con ordine

( parole chiave: )
L’Agenzia Italiana del Farmaco, in raccordo con la Protezione Civile, e al fine di corrispondere alla generosa gara di solidarietà verificatasi, ha attivato una casella di posta elettronica (sisma@aifa.gov.it), un Numero Verde (800 571 661)  e un fax (06 59784214) dedicati  a ricevere le dichiarazioni di disponibilità a fornire farmaci necessari alle popolazio
leggi tutto »

perché no?

( parole chiave: )
Ci chiedevamo ieri cosa si potesse fare.
L'Unità oggi ci dà un piccolo suggerimento: «Ci è venuta così un’idea semplice, di quelle che sono tanto elementari da sembrare scontate ma in questo Paese, sapete, non si può mai dire. Ci è venuta l’idea di destinare i 460 milioni di euro che si spenderebbero  per fare consultazioni separate - le elezioni, il referendum - alla gente d’Abruzzo.
leggi tutto »

Quel poco che si può fare

( parole chiave: )

Son giorni orribili per i nostri concittadini abruzzesi. Ci chiediamo cosa possiamo fare, nel nostro piccolo.
L'Italia, fortunatamente, è ancora una nazione pronta alla mobilitazione in queste circostanze, pronta alla solidarietà.
Noi diamo spazio a quello che il nostro Partito si è impegnato ad offrire, fra le tante associazioni che prontamente e discretamente si sono attivate.

leggi tutto »

Condividi contenuti