Eventi

«Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

paolo coppola

  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: SELECT data, created, headers, expire FROM cache_filter WHERE cid = '1:8329603f94ffe4fbd20d3726ace41c8d' in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: LOCK TABLES cache_filter WRITE in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>La corruzione si sconfigge anche con l\'innovazione informatica degli enti pubblici. E\' quanto ha detto Paolo Coppola, deputato PD e presidente del Tavolo permanente per l\'agenda digitale del Consiglio dei Ministri intervenuto a Montecchio Precalcino venerdì 27 febbraio scorso. L\'Italia è in colpevole ritardo rispetto agli altri paesi europei in fatto di digitalizzazione che rallenta la crescita economica del nostro paese. Guarda il video-intervista clikkando la foto.</p><p><a href=\"https://vimeo.com/121561053\" rel=\"nofollow\"><img src=\"/files/uimgs/montecchio-p-agenda-digital.jpg\" height=\"306\" width=\"467\" /></a> </p><p>&nbsp;</p>', created = 1513122612, expire = 1513209012, headers = '' WHERE cid = '1:8329603f94ffe4fbd20d3726ace41c8d' in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: SELECT data, created, headers, expire FROM cache_filter WHERE cid = '1:8425d78030202c21d6977b39ffbe1c18' in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: LOCK TABLES cache_filter WRITE in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: UPDATE cache_filter SET data = '<p align=\"center\">Uno dei temi per lo sviluppo economico passa attraverso l\'innovazione digitale che coinvolge anche la Pubblica Amministrazione. L\'Italia è in forte ritardo sulle autostrade informatiche. Dal 91 al 2007 in Italia abbiamo destinato solo il 17% del Pil a questa voce di spesa, contro il 20-30% del resto d’Europa. Per tradurre le percentuali in numeri secchi, possiamo dire che annualmente investiamo circa 25 miliardi in meno nell’Ict rispetto agli altri, una mancanza che ha frenato lo sviluppo economico del Paese. Le nazioni che invece hanno destinato risorse maggiori all’Ict sono cresciute di più. Esiste, infatti, una stretta correlazione tra innovazione digitale, competitività, crescita e occupazione. Lo sviluppo economico passa quindi dal rinnovamento delle infrastrutture informatiche -connessioni ad internet con velocità di 30-100 Mb- e da una nuova cultura digitale in cui la Pubblica Amministrazione è il primo motore di innovazione come  l\'Anagrafe Unica e l\'Identità digitale. E poi ancora Sanità digitale e Smart cities, dove già alcuni comuni italiani particolarmente innovativi stanno già proponendo al tavolo permanente dell\'agenda digitale soluzioni per la gestione dei propri territori. Di tutto questo ed altro se ne parlerà a Montecchio Precalcino nella conferenza &quot;<b>AGENDA DIGITALE, l\'innovazione al centro della sfida verso il futuro</b>” </p><p align=\"center\"><b><span>VENERDI\' 27 FEBBRAIO 2015</span></b></p><p align=\"center\"><b><span>ORE 20:45</span></b></p><p align=\"center\"><b><span>CENTRO RICREATIVO EX ACLI PREARA DI MONTECCHIO PRECALCINO Via Preara,11</span></b></p>', created = 1513122612, expire = 1513209012, headers = '' WHERE cid = '1:8425d78030202c21d6977b39ffbe1c18' in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: SELECT data, created, headers, expire FROM cache_filter WHERE cid = '1:e7a102b4d79996b6152daaeb39747d84' in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: LOCK TABLES cache_filter WRITE in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: UPDATE cache_filter SET data = '<div align=\"center\"><img src=\"/files/uimgs/o_2015_agenda_digitale_montecchio_precalcino.jpg\" height=\"572\" width=\"404\" /></div><div align=\"center\">L\'italia è in forte ritardo con l\'innovazione informatica della Pubblica Amministrazione. Troppi i ritardi sul rinnovo delle tecnologie e delle reti in fibra ottica. Dal 91 al 2007 in Italia abbiamo destinato solo il 17% del Pil a questa voce di spesa, contro il 20-30% del resto d’Europa. Per tradurre le percentuali in numeri secchi, possiamo dire che annualmente investiamo circa 25 miliardi in meno nell’Ict rispetto agli altri”, ha sottolineato <b>Elio Catania</b>, Presidente di Confindustria digitale. Una colpevole mancanza che, secondo Catania, ha frenato lo sviluppo economico del Paese. “Uno dei motivi fondamentali per i quali negli ultimi 15 anni l’Italia non è cresciuta è che non ha abbracciato le nuove tecnologie. Le nazioni che invece hanno destinato risorse maggiori all’Ict sono cresciute di più. Per recuperare il tempo perduto il ministro della PA e Semplificazione, <b>Marianna Madia</b>, nel presentare la riforma della PA ha dichiarato: “Vogliamo mettere in atto una rivoluzione copernicana nella pubblica amministrazione per far sì che sia la Pubblica amministrazione che arriva nella vita dei cittadini. Grazie agli strumenti che offrono le innovazioni tecnologiche che ci danno la possibilità di realizzare tutto questo”. E le risorse per fare questo ci sono. “Ci sono i fondi europei – ha precisato il ministro – che, come ha detto il presidente Renzi a Digital Venice del luglio 2014 “possono essere sfruttati con i margini di flessibilità consentiti dal patto di stabilità”. L\'on.', created = 1513122612, expire = 1513209012, headers = '' WHERE cid = '1:e7a102b4d79996b6152daaeb39747d84' in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: SELECT data, created, headers, expire FROM cache_filter WHERE cid = '1:3592f1c85bd6e475b235914bebe17354' in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: LOCK TABLES cache_filter WRITE in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: UPDATE cache_filter SET data = '<center><a href=\"http://www.partitodemocratico.it\" target=\"_blank\" rel=\"nofollow\"><img src=\"http://www.iodemocratico.it/files/images/NewBanner_PD.png\"></a></center>', created = 1513122612, expire = 1513209012, headers = '' WHERE cid = '1:3592f1c85bd6e475b235914bebe17354' in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: SELECT data, created, headers, expire FROM cache_filter WHERE cid = '1:13384b421a9be54542c973172c0b25ab' in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: LOCK TABLES cache_filter WRITE in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.
  • user warning: Table './iodemocratico/cache_filter' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed query: UPDATE cache_filter SET data = '<center><a href=\"http://www.youdem.tv\" target=\"_blank\" rel=\"nofollow\"><img src=\"http://www.iodemocratico.it/files/images/NewBanner_YDtv.png\"></a></center>', created = 1513122612, expire = 1513209012, headers = '' WHERE cid = '1:13384b421a9be54542c973172c0b25ab' in /var/www/iodemocratico.it/www/includes/database.mysql.inc on line 172.

Innovazione digitale, il ritardo italiano costa all'economia italiana 2 punti percentuali di mancata crescita

( parole chiave: )
22/03/2015 - 23:32

La corruzione si sconfigge anche con l'innovazione informatica degli enti pubblici. E' quanto ha detto Paolo Coppola, deputato PD e presidente del Tavolo permanente per l'agenda digitale del Consiglio dei Ministri intervenuto a Montecchio Precalcino venerdì 27 febbraio scorso. L'Italia è in colpevole ritardo rispetto agli altri paesi europei in fatto di digitalizzazione che rallenta la crescita economica del nostro paese. Guarda il video-intervista clikkando la foto.

 

AGENDA DIGITALE, l'innovazione passa attraverso una nuova cultura digitale

( parole chiave: )
22/02/2015 - 22:39

Uno dei temi per lo sviluppo economico passa attraverso l'innovazione digitale che coinvolge anche la Pubblica Amministrazione. L'Italia è in forte ritardo sulle autostrade informatiche. Dal 91 al 2007 in Italia abbiamo destinato solo il 17% del Pil a questa voce di spesa, contro il 20-30% del resto d’Europa. Per tradurre le percentuali in numeri secchi, possiamo dire che annualmente investiamo circa 25 miliardi in meno nell’Ict rispetto agli altri, una mancanza che ha frenato lo sviluppo economico del Paese. Le nazioni che invece hanno destinato risorse maggiori all’Ict sono cresciute di più. Esiste, infatti, una stretta correlazione tra innovazione digitale, competitività, crescita e occupazione. Lo sviluppo economico passa quindi dal rinnovamento delle infrastrutture informatiche -connessioni ad internet con velocità di 30-100 Mb- e da una nuova cultura digitale in cui la Pubblica Amministrazione è il primo motore di innovazione come  l'Anagrafe Unica e l'Identità digitale. E poi ancora Sanità digitale e Smart cities, dove già alcuni comuni italiani particolarmente innovativi stanno già proponendo al tavolo permanente dell'agenda digitale soluzioni per la gestione dei propri territori. Di tutto questo ed altro se ne parlerà a Montecchio Precalcino nella conferenza "AGENDA DIGITALE, l'innovazione al centro della sfida verso il futuro

VENERDI' 27 FEBBRAIO 2015

ORE 20:45

CENTRO RICREATIVO EX ACLI PREARA DI MONTECCHIO PRECALCINO Via Preara,11
leggi tutto »

AGENDA DIGITALE, il futuro passa per la rete informatica

( parole chiave: )
18/01/2015 - 21:57
L'italia è in forte ritardo con l'innovazione informatica della Pubblica Amministrazione. Troppi i ritardi sul rinnovo delle tecnologie e delle reti in fibra ottica. Dal 91 al 2007 in Italia abbiamo destinato solo il 17% del Pil a questa voce di spesa, contro il 20-30% del resto d’Europa. Per tradurre le percentuali in numeri secchi, possiamo dire che annualmente investiamo circa 25 miliardi in meno nell’Ict rispetto agli altri”, ha sottolineato Elio Catania, Presidente di Confindustria digitale. Una colpevole mancanza che, secondo Catania, ha frenato lo sviluppo economico del Paese. “Uno dei motivi fondamentali per i quali negli ultimi 15 anni l’Italia non è cresciuta è che non ha abbracciato le nuove tecnologie. Le nazioni che invece hanno destinato risorse maggiori all’Ict sono cresciute di più. Per recuperare il tempo perduto il ministro della PA e Semplificazione, Marianna Madia, nel presentare la riforma della PA ha dichiarato: “Vogliamo mettere in atto una rivoluzione copernicana nella pubblica amministrazione per far sì che sia la Pubblica amministrazione che arriva nella vita dei cittadini. Grazie agli strumenti che offrono le innovazioni tecnologiche che ci danno la possibilità di realizzare tutto questo”. E le risorse per fare questo ci sono. “Ci sono i fondi europei – ha precisato il ministro – che, come ha detto il presidente Renzi a Digital Venice del luglio 2014 “possono essere sfruttati con i margini di flessibilità consentiti dal patto di stabilità”. L'on.
leggi tutto »
Condividi contenuti