Eventi

«Gennaio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

elezioni

Bravo Andrea, e adesso "dai dai dai" per il secondo turno!

( parole chiave: )

Complimenti, tanti tanti complimenti, Piera!!

( parole chiave: )

Marano, un'occasione da non perdere

( parole chiave: )
06/05/2012 - 00:30
06/05/2012 - 22:00

Marano: è qui la festa?

( parole chiave: )
04/05/2012 - 18:30
04/05/2012 - 20:00

"Vi presento la mia squadra"

( parole chiave: )

"Vi presento la mia squadra, pronta per affrontare un grande impegno: guidare e governare il paese di Marano nei prossimi 5 anni.

CORAGGIO, IMPEGNO, COERENZA, DISPONIBILITÀ, COMPETENZA,
AMORE PER IL PROPRIO PAESE E PER I BENI COMUNI CHE ESSO COLTIVA

 Queste sono le doti che questa squadra sa mettere in campo.

In questi 6 mesi di preparazione per le imminenti elezioni amministrative non si sono risparmiati, condividendo insieme momenti di gioia, momenti di amarezza e momenti di frenesia, imparando che un gruppo cresce forte se sa ascoltare, pensare ed elaborare pensieri e soluzioni nuove.

 Non è la squadra dei “professionisti della politica”!!!
Non è la squadra dei “tecnici” o dei “culturalmente preparati”.
leggi tutto »

L'interesse per il bene comune

( parole chiave: )

Dal Giornale di Vicenza di oggi 26 aprile, pagina 26. 

"Marano Bene Comune" presenta il programma

( parole chiave: )
24/04/2012 - 20:30
24/04/2012 - 22:35

di bavaglio in bavaglio..

( parole chiave: )

«La Busetti tenta di imbavagliare la campagna elettorale». E così domenica mattina, alle 11, i militanti del circolo del PD di Thiene hanno inscenato una clamorosa protesta davanti alla fontana di piazza Chilesotti, contro la decisione del sindaco di negare l´utilizzo delle scuole per gli incontri elettorali.

«Il sindaco Maria Rita Busetti imbavaglia la campagna elettorale. È una vergogna».

«Chiediamo solo pari condizioni per tutti – ha spiegato il segretario del circolo thienese Andrea Rizzatodato che la Busetti ha già fatto il giro dei quartieri in pompa magna».

«Non era mai accaduto prima – rincara la dose il capogruppo in Consiglio Bruno Binotto – che venissero negati degli spazi pubblici. Abbiamo il diritto di incontrare la gente nelle varie zone, non solo nella sala Miotto messa “cortesemente” a disposizione».

E così, domenica mattina, i tre componenti del gruppo consiliare, insieme al segretario thienese Andrea Rizzato e a una ventina di militanti del Pd, hanno deciso di accerchiare la fontana della piazza e imbavagliarsi, per denunciare che il primo cittadino «dopo aver ‘abusato’ dell’ufficio stampa del Comune e dei mezzi di informazioni propri oggi tenta di limitare la corretta e democratica possibilità dei candidati a incontrare i cittadini nei diversi quartieri». Nel loro comunicato stampa affermano che “hanno chiesto al sindaco di mettere a disposizione le strutture scolastiche della città, luoghi presenti in ogni quartiere che avrebbero permesso ai diversi gruppi, partiti e candidati di svolgere in modo adeguato e paritetico la campagna elettorale”. In risposta, avrebbero ricevuto il “no” secco di Busetti e la disponibilità unicamente della sala Miotto, nell’ex biblioteca. “Una soluzione utile solo a pulire la coscienza – contestano – chiunque capisce la differenza che c’è nel promuovere un incontro realizzato nel singolo quartiere, o chiedere ai cittadini di spostarsi e raggiungere un luogo diverso della città”.

Secondo Andrea Zorzan: “Governare la città è un servizio, guidarla per 5 anni un onore, pensare di esserne il ‘padrone’ è un atteggiamento che vogliamo denunciare e che non appartiene al Pd e alla coalizione che si riconosce in Gianni Casarotto”.
leggi tutto »

Thiene: live dal primo incontro di presentazione del candidato sindaco

( parole chiave: )
01/03/2012 - 21:00

Thiene: Il Pd con Casarotto. C´è l´ufficialità, ma era cosa nota

( parole chiave: )

La lista del partito, con simbolo, si affiancherà a quella civica

Ora non ci sono più dubbi (se mai ce ne fossero stati): il Pd appoggia la candidatura a sindaco di Gianni Casarotto.

Dopo la dichiarazione di gradimento, ieri è arrivato l'annuncio ufficiale. «Casarotto è una persona seria – ha spiegato il segretario del PD thienese Andrea Rizzato – ed in più ha grandi qualità umane. La sua lunga esperienza in municipio lo rendono il candidato ideale».

La decisione arriva dopo quasi due mesi di riflessione. «Avevamo la possibilità di presentare uno nome nostro – ha proseguito Rizzato – ma abbiamo anteposto l'interesse della città. Nessun problema a sacrificare il simbolo di partito per un progetto civico importante». Simbolo che sarà comunque presente nella lista a sostegno dell´ex funzionario comunale. «Negli ultimi cinque anni abbiamo fatto un buon lavoro di opposizione, mentre chi governava ha prodotto solo aria fritta. Tanti sogni e grandi progetti, ma mancano le strade e nessun cantiere importante è stato concluso. Il nostro modo di fare politica è più sobrio rispetto a quello della Busetti, ma anche più pragmatico».

«In questi anni ci siamo strutturati – ha aggiunto il consigliere comunale Andrea Zorzan – e ora ci presentiamo all´elettorato con le spalle robuste. Non siamo più gli sfigati destinati alla sconfitta: adesso il messaggio è che siamo pronti a governare la città». 
leggi tutto »

Condividi contenuti